Accetta la nostra politica sui cookies per continuare a navigare sul nostro sito web.
  • Seleziona il tuo sito internet
  • IT

Introduzione

La governance di Altran Italia è ispirato a consuetudini di direzione, amministrazione e controllo con l’indirizzo della legalità e della correttezza nella libera concorrenza.
Il CdA di Altran Italia include cinque consiglieri esecuitivi.

Le attività di controllo legale e contabile sono condotte rispettivamente da un collegio sindacale e da una società di revisione dei conti.

L’ufficio Compliance è responsabile di presidiare e gestire questioni di conformità nell’organizzazione, riferendo al C.d.A., l’ufficio può operare in settori di mercato rigorosamente regolamentati come la Difesa e la Salute, esso guida gli impegni di conformità, definisce e attua i controlli, le policy, le procedure per assicurare la conformità al quadro normativo locale, nazionale, internazionale e linee guida di terze parti, assicurando audit e rapporti su questioni complesse, rispondendo ad avvisi e notifiche delle autorità preposte.

Seguendo l’applicazione del D.lgs.231/2001, che ha introdotto per la prima volta il principio della responsabilità amministrativa d’Impresa, Altran Italia, in linea con il suo proposito di correttezza manageriale in tutte le proprie attività, ha approvato il proprio modello di organizzazione, gestione e controllo in linea con l’attuale quadro normativo nazionale.

C.d.A.
Modello Organizzativo 231/2001